Bando 5685 – 20/04/2011 (FESR) Circolare straordinaria POR ex CEIS007002

 

Bando 5685 – 20/04/2011 (FESR) Circolare straordinaria POR

ex CEIS007002

Obiettivo:A Promuovere e sviluppare la Società dell'informazione e della conoscenza nel sistema scolastico

Azione: 2 Dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le scuole del secondo ciclo

Titolo: Covelli-lab

Descrizione:

Con il progetto si richiede l'acquisto di materiale per l'ammodernamento dell'aula multimediale presso la sezione del Liceo Scientifico,

con la sostituzione di tutti i P. C. presenti, in quanto i materiali attualmente utilizzati sono ormai obsoleti e non consentono un adeguato utilizzo

della didattica multimediale. Con il progetto si prevede anche l'integrazione della strumentazione hardware (mediante l'acquisto di una Lavagna

Interattiva Multimediale e di Webcam) e di nuovo software per lo studio interattivo della matematica, delle scienze sperimentali e della lingua

inglese.

Obiettivo: B Incrementare il numero dei laboratori per migliorare l'apprendimento delle competenze chiave, in particolare quelle matematiche, scientifiche e linguistiche

Azione: 2.A Laboratori e strumenti per l’apprendimento delle competenze di base nelle istituzioni scolastiche del II ciclo - Matematica e scienze

Titolo: Le scienze in laboratorio

Descrizione:

Con il progetto si richiede l'acquisto di materiale per l'allestimento, il completamento e l'ammodernamento del laboratorio scientifico

presso le tre sedi dell'Istituto per consentirne l'utilizzo a tutti gli alunni iscritti all'I.S.I.S.S. 'N. Covelli'.

Al fine di favorire ampliamenti dell'offerta formativa ed una piena fruizione degli ambienti e delle attrezzature scolastiche, in orario diverso da

quello delle lezioni; con riferimento agli alunni della scuola, le ore extra-curriculari saranno finalizzate alla realizzazione di:

a) Sperimentazione di metodologie didattiche innovative nello studio delle discipline curricolari, quali, ad esempio, gli insegnamenti scientifici e

tecnologici;

b) Osservazioni e manipolazioni effettuate in ambienti naturali o su microambienti ricostruiti o virtuali, o, ancora, su campioni di materiali;

c) Presentazioni di fenomeni, situazioni problematiche ed esperimenti, in alcuni casi realizzabili anche con l'ausilio di dotazione multimediale

e Internet;

d) Realizzazione di esperimenti (qualitativi e quantitativi) svolti e a volte progettati dagli allievi, singolarmente o in gruppo, con l'utilizzo sia di

"materiale povero di uso comune" sia di apparati e strumenti di laboratorio;

e) Discussioni per progettare, realizzare, interpretare esperienze ed esperimenti nelle quali gli alunni elaborano e condividono idee e ipotesi,

analizzano dati sperimentali, li confrontano, li collegano alle conoscenze di vita quotidiana, ad altri ambiti sperimentali o teorici;

f) Rielaborazione, da parte degli allievi, dell'itinerario concettuale e sperimentale costruito, attraverso l'uso di linguaggi e mezzi espressivi

che facilitino la riflessione condivisa su quanto è stato fatto

g) Implementazione di protocolli predefiniti finalizzati alla costruzione di manufatti, o all'esecuzione di misure, o di verifiche di particolari

assunti teorici;

h) Moduli didattici di approfondimento e sviluppo, finalizzati alla promozione delle eccellenze.