La Scherma Giannone ad Ancona vince i play out e conferma la Serie A2 di Spada Maschile

Foto

CASERTA 

Grande successo della società schermistica " Giannone" di Caserta, all'appuntamento più importante della stagione agonistica dell'anno: il campionato italiano GPG. La gara, che ha avuto luogo domenica 4 Maggio a Riccione, era riservata agli atleti Under 14. Eccellente risultato quello di Antonio Masi, figlio del dirigente della società Mario Masi. Antonio ha sfiorato il podio, battuto nell'ultimo incontro ad eliminazione diretta dal vincitore della gara, Simone Mencarelli, qualificandosi settimo. Hanno partecipato alla competizione, anche i giovani atleti Celeste Merola, che ha perso per entrare nei 16, Lavinia Tedesco, Francesco Cucc:niello e Daniele Rubino, che hanno condotto un'ottima gara. 

Sempre a Riccione hanno conseguito il diploma di istruttore regionale gli atleti Pasquale D'Andrea e Nicola Martino. 

In queste ore, invece, ad Ancona si e disputata la gara a Squadre di spada maschile, categoria A2, alla quale hanno partecipato gli atleti: Pasquale D'Andrea, Vincenzo Parisella, Diego Pitruzzella e Nico Corona, che ieri in occasione della Coppa Italia sii è classificato tra i primi 32 su 419 partecipanti. Nonostante due infortuni seri, la squadra è riuscita a conquistare la permanenza in A2 con un assalto combattuto fino all'ultimo secondo contro la formazione di Bresso.

Anche se la stagione agonistica sta per volgere al termine, un augurio va a tutti gli atleti che in quest'anno si sono impegnati e hanno portato in alto il nome della società schermistica  "P. Giannone". Si dichiarano ottimisti per il futuro sportivo la maestra Ewa Borowa e il presidente Giustino de Sire, 

entrambi orgogliosi dei traguardi raggiunti da tutti gli atleti della società.